Come far crescere il proprio e-commerce con le strategie giuste - Consulenza E-Commerce

Come far crescere il proprio e-commerce con le strategie giuste

​ ​

Hai aperto un e-commerce ma non sai come farlo crescere?

All’inizio di un progetto di questa portata è normale farsi prendere dall’entusiasmo, pensando che l’impegno e la qualità ti permetteranno di battere tanti altri negozi online presenti sul mercato.

Sembra tutto perfetto finché arriva un punto in cui l’entusiasmo iniziale viene sostituito da una situazione di stallo…. il tuo e-commerce non sta dando i risultati che vorresti.

Allora come puoi far crescere il tuo e-commerce?

È quello che scoprirai ora.

Il tuo e-commerce non cresce?

pagamento ecommerce checkout finale

Hai scelto la piattaforma giusta, hai caricato tutti i prodotti e magari hai già fatto anche qualche sponsorizzata per attrarre gli utenti. Però c’è sempre qualcosa che non funziona.

Da cosa può dipendere?

L’e-commerce è un piccolo universo e sono tantissimi i fattori che concorrono al suo successo, così come al suo insuccesso.

Ecco le principali cause per cui un negozio online non converte come dovrebbe.

L’esperienza utente non è intuitiva

Secondo una ricerca di PwC, nel 2019 il 24% dei consumatori ha acquistato tramite smartphone, contro un 23% che si è affidato al pc.

Questi dati ci dimostrano che la percentuale di coloro che sfruttano il mobile per la navigazione sul web e per fare acquisti online è più alta.

Per questo motivo, una delle cause per cui il tuo e-commerce non cresce può essere la mancanza di un sito mobile friendly, proporzionato per ogni dispositivo.

Se il tuo sito non è ottimizzato per i dispositivi mobile, l’esperienza utente sarà sconfortante.

Il processo di pagamento è complesso

Supponiamo che la tua piattaforma sia perfetta dal punto di vista della forma, tuttavia non riesce ugualmente a convertire gli utenti in acquirenti.

Cos’è che non funziona in modo ottimale?

Spesso il problema sta nella fase di checkout, che risulta essere troppo lunga.

Immagina la frustrazione di un utente che vorrebbe acquistare velocemente un prodotto di cui ha un assoluto bisogno ma si vede reindirizzato da una pagina all’altra senza vedere una fine.

Questo è decisamente deleterio per i tuoi affari.

Non stai promuovendo il tuo e-commerce

Un negozio senza clienti, per quanto bello sia, è destinato a fallire. Magari hai già fatto qualche sponsorizzata qua e là ma non sei soddisfatto del risultato.

Questo perché la pubblicità online è una vera e propria arte. È necessario identificare il giusto target di riferimento, mostrargli degli annunci adeguati e fare in modo che non si dimentichi mai del tuo marchio.

Se non converti, molto probabilmente hai bisogno di una strategia di marketing per e-commerce.

Quali strategie devi usare per far crescere il tuo e-commerce?

fare sconti sull'ecommerce

Siamo arrivati alla parte più interessante per tutti coloro che si chiedono come far crescere il proprio e-commerce: la sezione delle strategie.

Le tecniche che possono essere implementate sono davvero tante, ma risultano essere efficaci solamente se applicate nel giusto contesto.

In sintesi, la buona riuscita o meno di una strategia per e-commerce dipende sia dal modo in cui viene impostata sia dal tipo di e-commerce su cui viene attivata.

Ecco le strategie principali.

1. Fai personal branding

Se vuoi aumentare le vendite, devi accrescere la consapevolezza del tuo marchio nella mente dei consumatori.

Prova a pensarci. Più sono le persone che ti conoscono, più possibilità hai di vendere prodotti online.

Questa strategia fa riferimento all’immagine del tuo brand, non tanto ai prodotti singoli. Il personal branding si costruisce attraverso una presenza costante, contenuti di qualità e collaborazioni con influencer del settore.

2. Usa i social network

I social network sono diventati una parte importante della vita di ognuno di noi, questo significa che sono il canale perfetto per entrare in contatto con il tuo pubblico.

Costruisci la tua immagine su Instagram, promuovi i tuoi prodotti su Facebook e acquisisci autorevolezza grazie a LinkedIn.

Ogni canale è un tassello in grado di aiutare la crescita del tuo sito e-commerce.

3. Usa il retargeting di Facebook

Facebook ti permette di sfruttare un livello di segmentazione molto definito per la tua pubblicità online. Questo è valido sia per acquistare nuovi clienti, sia per ravvivare quelli vecchi.

Il Pixel di Facebook sfrutta i cookie dei siti per proporre i tuoi annunci solo alle persone giuste e nella corretta sequenza temporale.

Questo ti permette di acquisire clientela nuova ma anche di ridurre gli abbandoni del carrello.

4. Internazionalizza il tuo e-commerce

e-commerce internazionale multilingua

Una delle più grandi qualità dell’e-commerce è proprio quella di abbattere le barriere fisiche che limitano i negozi a livello locale.

Quindi, come far crescere il proprio e-commerce? Prevedendo uno shop multilingue.

Alcune piattaforme lo permettono di default mentre per altre sono disponibili delle integrazioni. Tuttavia, più lingue prevedi per il tuo e-commerce, più mercati sei sicuro di guadagnare.

Questa tecnica, ovviamente, deve essere vagliata anche in base alla tipologia di prodotti venduti.

5. Ottimizza il sito per mobile

Se una delle principali cause di insuccesso è un’esperienza utente deludente, come si può far crescere il proprio e-commerce? Ottimizzando il sito per il mobile.

Questo significa adattare grafiche e scritte, prevedere pulsanti della giusta dimensione e fornire intuitività a tutto il sito inserendo gli elementi nel posto giusto.

Fai attenzione perché esiste anche una percentuale di consumatori che acquista attraverso tablet e, nell’ottimizzazione dell’e-commerce, devi valutare la corretta fruibilità del sito anche su questo dispositivo.

6. Offri degli sconti

A chi non piacciono? Gli sconti rappresentano un aiuto infallibile quando si tratta di aumentare le conversioni.

Questo non significa inondare il tuo catalogo di offerte perenni, perché perderesti di credibilità.

Ma cosa ne dici di proporle in occasioni speciali? Parliamo di compleanni, feste nazionali, anniversari, ecc.

Puoi farlo inviando un messaggio personalizzato ad ogni utente sfruttando le informazioni personali che possiedi e offrendo lo sconto nel momento giusto. Questo è un ottimo metodo per fidelizzare i clienti.

7. Sfrutta gli strumenti di automazione

strumento di automazione

Devi fare tutto a mano? Sarebbe impensabile! Per questo esistono gli strumenti di automazione.

Ricolleghiamoci alla strategia precedente per utilizzarla come esempio. Puoi sfruttare le e-mail automatiche inserendo tutte le informazioni che hai dei diversi contatti e poi lasciare al sistema l’oneroso compito di inviare ogni giorno le e-mail giuste.

Questo è uno dei tanti esempi, ma sono diversi gli ambiti di un e-commerce che puoi migliorare sfruttando le automazioni.

Conclusioni

La crescita del tuo e-commerce dipende dalle strategie che decidi di mettere in atto, la cui riuscita è influenzata dai prodotti che vendi sul web.

Inoltre, alcune tecniche possono sembrarti più semplici da implementare, mentre altre richiedono conoscenze e competenze che possono assicurarti solamente degli esperti del settore.

Se vuoi essere sicuro di investire al meglio le tue risorse, richiedi una consulenza al team di professionisti di Consulenza e-Commerce.

Consulenza E-Commerce è un’agenzia di Milano specializzata nella creazione, ottimizzazione e crescita di siti e-commerce. Un team di oltre 50 persone verticali sul commercio elettronico segue i progetti in tutte le loro fasi, dall’idea alla realizzazione.

Scrivici per informazioni