Aumenta le entrate del tuo e-commerce con Instagram - Consulenza E-Commerce

Aumenta le entrate del tuo e-commerce con Instagram

​ ​

Se ti stai chiedendo come aumentare le vendite del tuo shop on-line, è il momento giusto di iniziare a creare una strategia per generare traffico sul tuo e-commerce tramite Instagram.

Instagram può aiutarti sul serio ad aumentare le vendite?

La risposta te la danno i numeri.

Questo social network, infatti, è uno dei più utilizzati al mondo. Ha oltre un miliardo di utenti attivi ogni mese, di cui, 500 milioni ne fanno un uso quotidiano.

Sai cosa significano questi dati per un sito e-commerce?

Che ci sono grandissime opportunità di raggiungere potenziali clienti. Per cui, iniziando ad utilizzare Instagram nella maniera corretta, puoi mostrare i tuoi prodotti ad un pubblico più vasto e incentivare le vendite del tuo negozio su internet.

Quali sono le strategie per far crescere un e-commerce su Instagram?

Continua a leggere! In questo articolo ti spieghiamo quali sono le 8 strategie per portare clienti sul tuo sito e-commerce con Instagram.

Perché dovresti usare Instagram?

Se stai iniziando a valutare se inserire Instagram nella tua strategia di marketing online, sei già sulla strada giusta.

La prima domanda che dovresti farti è “perché non provare?”.

Il primo vantaggio di Instagram, infatti, è di essere completamente gratuito. Quindi, rinunciare ad utilizzare questo social network e non coglierne le potenzialità sarebbe veramente un peccato.

La app di Facebook, difatti, ti mette a disposizione moltissime funzionalità accattivanti, che possono dare un’ampia visibilità al tuo marchio.

Utilizzare Instagram è molto semplice e, una volta superata l’empasse iniziale, ti divertirai a testarne tutte le funzionalità aggiuntive.

Solo in Italia, Instagram ha avuto una crescita del 9% rispetto al 2019. Siamo passati in solo un anno, dal 55% di utenti al 64%: parliamo di 20 milioni di persone che utilizzano la app di Menlo Park solo nel nostro paese. Gli Stati Uniti sono il paese con più follower: gli utenti di Instagram, infatti, raggiungono i 120 milioni!

L’audience più numerosa è costituita dai millennials, la cosiddetta generazione Z. Gli utenti con meno di 25 anni sono il 71%. Questo dato è interessante soprattutto per valutare se il tuo prodotto si sposa bene con questo tipo di target.

Moltissimi marchi hanno costruito il loro successo proprio grazie a questo social e le vendite di un gran numero di e-commerce sono aumentate proprio grazie ad Instagram.

I pro e i contro di vendere prodotti su Instagram

Cimentarsi in una nuova sfida e provare ad attivare un nuovo canale per incentivare le vendite è di certo molto impegnativo. Infatti, per ottenere risultati, è necessario investire risorse e tempo per gestirlo in modo professionale.

ecommerce su instagram

D’altra parte, non provare è un modo per non guardare oltre e non dare la possibilità al tuo ecommerce di raggiungere il pubblico in maniera diversa.

Se, in questo momento, il tuo shop on-line ha bisogno di nuovi input per raggiungere potenziali clienti, considera che Instagram può essere il canale giusto per attirare nuovi utenti sul tuo sito e-commerce.

Come per ogni nuova soluzione, ci sono dei pro e dei contro. Ti spieghiamo quali sono quelli più importanti, in modo che tu possa fare le tue valutazioni e scegliere se utilizzare Instagram per fare marketing digitale.

I pro

Vuoi integrare il tuo ecommerce con Instagram? Ecco tutti gli aspetti positivi:

  • è gratis: questo significa che puoi creare un account aziendale senza spendere nulla;
  • molte aziende hanno già un profilo su Instagram: alcune lo utilizzano come semplice vetrina, mentre per altri è diventato un canale di vendita molto importante;
  • il numero degli utenti è altissimo: il pubblico giovane è molto attivo su Instagram e, se vuoi raggiungere un target sotto i 25 anni, Instagram è il canale più appropriato;
  • attraverso il tuo account aziendale puoi ottenere moltissime informazioni sui tuoi clienti: infatti analizzando gli insight del tuo profilo, puoi capire come muoverti al meglio sul social network e che tipo di cambiamenti fare sul tuo sito e-commerce;
  • puoi utilizzare le Instagram Ads: la pubblicità di Instagram è gestibile anche tramite Facebook;
  • questo social basa la sua forza sulle immagini: per cui hanno molto successo i prodotti che si prestano bene ad essere immortalati con foto e video. Se il tuo prodotto è impattante a livello fotografico, non devi assolutamente sottovalutare l’utilizzo di Instagram.

I contro

Anche Instagram ha i suoi aspetti negativi. Vediamo quali sono:

  • non tutte le funzionalità disponibili sono adatte a tutti i profili. Questo però non deve scoraggiarti. Infatti, Instagram rilascia spesso nuove features e tu hai la possibilità di scegliere quelle più adatte al tuo brand e al tipo di prodotto che hai in catalogo.
  • Visti i numeri di Instagram, la concorrenza per le aziende è molto alta. Ma anche il numero di utenti lo è! Quindi anche tu hai la possibilità di rintracciare la tua nicchia e ritagliare uno spazio di visibilità per la tua azienda.
  • Alcune funzioni sono disponibili solamente con un numero elevato di follower. Questo è uno dei motivi per cui devi impegnarti a crescere su Instagram in maniera rapida.
  • Quando crei un account aziendale, sotto al nome del tuo profilo compare la dicitura account aziendale. Questo può essere un deterrente per alcuni clienti. Ma ricorda che molte persone utilizzano Instagram per trarre ispirazione, quindi, per altri utenti la scritta “account aziendale” potrebbe costituire un’attrattiva.
  • L’algoritmo di Instagram dà priorità ai post degli amici rispetto a quello dei brand. Infatti gli account personali hanno un’autority più elevata rispetto a quelli aziendali. Quindi dovrai fare in modo di raggiungere i tuoi amici con strategie di crescita su Instagram più mirate.

8 strategie per aumentare le vendite usando Instagram

Ora sai quali sono i motivi per iniziare ad utilizzare Instagram per aumentare le vendite del tuo ecommerce.

Ma quali sono le strategie e gli strumenti per far crescere il tuo account aziendale su Instagram?

Considera che Instagram ha sempre un occhio di riguardo per i suoi utilizzatori più attivi. Per questo motivo tende a premiare i profili che sfruttano gli effetti e le funzioni che rilascia.

Ecco quali sono le 8 cose da fare per rendere il tuo profilo Instagram più accattivante ed attirare l’attenzione del pubblico. Forse conosci già alcune di queste funzioni, ma il nostro consiglio è di sfruttarle tutte, una per una! Quindi ti consigliamo di attivare le campagne e non trascurare assolutamente IGTV, sulle quali il celebre social punta moltissimo. Utilizza le funzionalità ideate proprio per i negozi on-line, come i tag shopping e il link in bio.

Prova queste 8 strategie per aumentare le vendite del tuo ecommerce su Instagram.

Crea un negozio su Instagram

Se hai già utilizzato Instagram o stai effettuando l’accesso per la prima volta, una delle cose più evidenti è che i profili sembrano una serie di vetrine.

Alcuni sono incentrati sull’utente, mentre gli account aziendali solo focalizzati sui prodotti. Difatti,  Instagram costituisce una vera e propria vetrina social, in cui le persone possono vedere ciò che gli altri pubblicano, foto personali o prodotti che siano.

Sul tuo feed quindi, puoi mostrare i prodotti che vendi senza che le persone accedano al tuo sito e-commerce. Per questo motivo, devi sfruttare al meglio questa vetrina gratuita per condividere i tuoi prodotti e raccontare la storia del tuo brand.

Torniamo all’inizio, qual è il tuo scopo? Sappiamo già che vuoi aumentare le vendite del tuo ecommerce con Instagram. Questo social ti dà la possibilità di creare un vero e proprio negozio online e affiancare una vetrina social al tuo shop su internet.

Tu devi solo imparare ad utilizzare al meglio il tuo account Instagram per attirare l’attenzione degli utenti. Come? Crea immagini accattivanti e dà all’utente tutte le informazioni necessarie per raggiungere il tuo shop on-line.

Gli strumenti che hai a disposizione per avere visibilità sono i post organici e le storie di Instagram. Ma non solo. Puoi utilizzare anche le ads e IGTV.

I tuoi clienti possono trovare i prodotti che vendi con le opzioni Cerca ed esplora. L’importante è che tu inserisca dei buoni tag e delle keyword inerenti.

Nel momento in cui l’utente è interessato al prodotto, gli basterà toccarlo per avere una descrizione accurata del prodotto, visualizzare un‘immagine unica del prodotto e foto dei particolari, il prezzo e il link al tuo sito e-commerce.

Se tu avessi un negozio fisico, come allestiresti le tue vetrine?

Quando crei il tuo feed, fatti sempre questa domanda. Le vetrine, infatti, non sono altro che un modo per attirare clienti nel tuo shop. Per Instagram vale lo stesso discorso: devi sfruttare la tua vetrina online per invitare i clienti a cliccare sugli oggetti che vendi e a richiedere maggiori informazioni.

Dalla app, gli utenti possono navigare sulla tua bacheca oppure raggiungere direttamente il tuo sito internet. Per questo motivo, ogni singola foto deve essere pensata e deve incuriosire gli utenti per incoraggiarli a proseguire nella navigazione.

Aggiungi i tag shopping

Il tag shopping è l’etichetta che permette agli utenti di effettuare i loro acquisti. La sua funzione è quella di  indicare che il prodotto che stanno visualizzando è in vendita. Fornisce informazioni sul prezzo e contiene la descrizione del prodotto.

A livello di immagine l’aggiunta del tag shopping non cambia nulla. La sua presenza è indicata da una piccola icona con l’immagine di un carrello, nell’angolo in alto a destra della fotografia.

Cliccando sul tag shopping, gli utenti possono anche visualizzare foto di altri prodotti che hai in catalogo. Per inserire i tag shopping devi creare un catalogo su Facebook e su Facebook Shop. Non pensare che questo lavoro sia inutile o esagerato. Infatti puoi sfruttare i cataloghi per vendere su entrambi i social network.

Il tag shopping è molto utile per dare indicazione sui prodotti in vendita agli utenti, consentendo loro di effettuare acquisti direttamente dai social.

ecommerce su instagram

Inoltre grazie al tag shopping, potrai taggare altri prodotti in catalogo ogni volta che andrai a pubblicare un nuovo post su Instagram. Questa funzione è molto interessante per proporre ai clienti articoli correlati (ad esempio: una maglia insieme ad un paio di pantaloni, un vino adatto ai dolci che stanno acquistando, e così via).

Includi i link alle storie (Quando ti sarà possibile)

Non appena avrai raggiunto il traguardo dei 10.000 follower o utenti verificati, avrai accesso a molte più funzioni all’interno delle tue Instagram Stories.

Una delle più interessanti per gli account aziendali è l’adesivo di collegamento rapido.

Cos’è? Si tratta di un’icona a catenella, che puoi inserire all’interno della tua storia. Questo adesivo permette all’utente di raggiungere in modo rapido il tuo sito web ed effettuare l’acquisto.

Per inserirlo basta seguire questi passaggi:

  • scatta la foto del tuo prodotto o caricane una dal tuo archivio;
  • apri le Instagram Stories;
  • cerca l’icona con la catenella;
  • clicca su URL e aggiungi il collegamento al tuo sito e-commerce;
  • posiziona l’adesivo nella parte della storia e delle immagini che preferisci;
  • pubblica la tua storia su Instagram;
  • controlla che il collegamento funzioni, guardando la storia.

Quando monitori gli insight delle storie non farti spaventare dai risultati bassi. Considera, che questo si verifica perché gli utenti che guardano le storie sono molti meno del numero dei tuoi follower. Di solito però il loro valore è ancora più alto, poiché sono utenti davvero interessati.

Includi più link nella tua biografia

La bio di Instagram è la sezione in cui puoi inserire tutte le informazioni che ti riguardano, inclusi i tuoi contatti e un link al tuo sito e-commerce.

Purtroppo, secondo le regole del social, nella biografia è possibile aggiungere solamente un collegamento. Questo penalizza molto le aziende, che non possono indirizzare i propri utenti su più pagine.

Ma, come per ogni regola, è possibile trovare delle soluzioni alternative per raggiungere il tuo scopo. Per aggiungere più collegamenti, esistono delle App che ti permettono di trasformare il collegamento sulla tua bio in un menù di collegamenti.

In questo modo puoi creare dei link a una molteplicità di prodotti all’interno del tuo sito internet. Interessante vero? Una delle app più utilizzate e conosciute per creare alberi di collegamenti è Shorby. Quest’ultima ti permette di:

  • trasformare il link in bio in un menù,
  • aggiungere adesivi e
  • promuovere prodotti su altre piattaforme.

Quindi, se ancora non hai accesso alla funzionalità per includere collegamenti nelle storie, questo piccolo espediente può esserti molto utile per aumentare le visite al tuo e-commerce con Instagram.

Sfrutta la modalità countdown per il lancio di nuovi prodotti

Una delle leve più potenti da utilizzare sui social è la suspence. Se vuoi aumentare l’attenzione e l’aspettativa dei tuoi follower, Instagram ti mette a disposizione degli adesivi per il conto alla rovescia.

La modalità countdown è molto utilizzata per annunciare l’arrivo di nuovi prodotti o effettuare il lancio direttamente dalle Instagram Stories.

In genere, questo tipo di adesivo è molto efficace nel caso di prodotti particolarmente attesi o desiderati dai follower. La sua funzione è proprio quella di creare attesa e non far abbassare la soglia di attenzione verso il prodotto e il brand.

L’adesivo, inoltre, offre la possibilità di avvisare i clienti nel momento in cui il conto alla rovescia è terminato e possono effettuare l’acquisto.

Con il countdown, gli utenti hanno la sensazione di partecipare ad una vendita esclusiva e apprezzano molto sia questo tipo di adesivo che l’avviso nel momento in cui il countdown è finito.

Per utilizzare l’adesivo del conto alla rovescia bisogna utilizzare il commerce manager di Instagram, dal quale si possono inserire i dettagli sul lancio e decidere dove mettere in evidenza il countdown.

Avvia un programma di affiliazione

Quando si parla di Instagram non si può sottovalutare la presenza degli influencer.  Questo tipo di mercato, infatti, è in continua crescita poiché le persone tendono a fidarsi di personaggi noti e con una fanbase cospicua.

Se hai voglia di dare uno sprint al tuo profilo e ai tuoi prodotti, puoi valutare di creare un programma di affiliazione per sfruttare il potere degli influencer.

Per farlo al meglio e non sprecare risorse, devi studiare con attenzione Il tuo settore di riferimento. Quali sono i personaggi interessanti per il tuo target? Valuta bene quali influencer abbiano numeri interessanti per te. Non focalizzarti solo sul numero dei follower, ma analizza l’engagement e il coinvolgimento del pubblico.

Come ti abbiamo accennato, uno dei requisiti che deve possedere un influencer all’interno del settore di riferimento, è la sua credibilità. Difatti, in un programma di affiliazione, lui diventa il volto della tua azienda e la sua credibilità diventa anche la tua.

Non sottovalutare la possibilità di collaborare con influencer e micro-influencer. Per molte aziende, infatti, queste figure hanno costituito un trampolino di lancio per espandere il proprio pubblico e ad aumentare la loro autorevolezza sui social.

Mostra i tuoi prodotti in IGTV

Ora veniamo a IGTV. Non spaventarti! IGTV è l’app che consente di caricare video più lunghi su Instagram per gli utenti iOS e Android.

Sul feed di Instagram, infatti, si possono caricare video della durata massima di 60 secondi. Con IGTV questo limite scompare. Il social, attraverso la app, dà la possibilità ai suoi utenti di creare e caricare video lunghi fino a 60 minuti.

Questo strumento è molto interessante per chiunque voglia sfruttare il social per condividere contenuti lunghi. Se stai iniziando a vendere i prodotti del tuo e-commerce su Instagram, questo momento è quello giusto per raggiungere un gran numero di utenti. La app infatti ha ancora pochi utenti e tende a premiare i creators poiché la concorrenza è ancora molto bassa e la piattaforma ha bisogno di integrare i contenuti.

Attraverso IGTV, puoi fornire al tuo pubblico guide contenuti complete e dettagliate, descrizioni più minuziose dei tuoi prodotti, tutorial e video corsi.

IGTV ha delle sue specifiche per il caricamento dei video, vediamo quali sono:

  • Innanzitutto devi valutare il device dal quale stai caricando il video: se ti trovi su smartphone o tablet puoi caricare dei video della durata massima di 15 minuti, mentre dal web il video può raggiungere la durata di un’ora;
  • il video deve essere in MP4;
  • i video verticali devono essere in 9:16;
  • i video orizzontali devono essere in 16:9.

Inoltre, per un video di successo su IGTV, segui questi consigli:

  • inserisci sempre una call to action alla fine di ogni filmato, con un collegamento al tuo sito e-commerce;
  • non dimenticare di seguire le norme della community di Instagram, così eviterai che i tuoi video vengano rimossi;
  • analizza gli insight dei video su IGTV, così facendo, riuscirai ad affinare i contenuti e a realizzare filmati più accattivanti per il tuo pubblico di riferimento.

Utilizza le campagne pubblicitarie

Tutti gli strumenti di cui ti abbiamo parlato ti permettono di raggiungere un pubblico sempre più ampio. Ma si può fare ancora di meglio.

Grazie alle ads, infatti, Instagram ti permettere di aumentare la visibilità dei tuoi post e del tuo account aziendale. Le campagne pubblicitarie sono uno strumento fondamentale per far crescere il numero dei tuoi follower e mostrare al maggior numero di utenti i prodotti che vendi.

Attraverso AD manager, puoi lanciare campagne pubblicitarie in modo che i tuoi post compaiano come annunci pubblicitari nelle bacheche degli utenti di Instagram. Così, le persone che visualizzano l’annuncio sponsorizzato possono cliccare sul post e venire indirizzati alla pagina con la descrizione del prodotto.

Gli utenti possono decidere se acquistare direttamente dalla pagina di Instagram o no.

ecommerce su instagram

Oltre ai post, puoi sponsorizzare anche le tue Instagram Stories o i prodotti del tuo catalogo.

Per creare un annuncio sponsorizzato segui questi step:

  • raggiungi gestione annunci e seleziona crea;
  • scegli un obiettivo pubblicitario;
  • seleziona il tuo target;
  • decidi dove impostare la tua pubblicità;
  • valuta se sponsorizzare un post esistente o crearne uno nuovo;
  • lancia la tua campagna.

Mentre la campagna è in corso e subito dopo aver terminato il periodo di durata, monitora i risultati. In questo modo potrai valutare con attenzione i risultati ottenuti e aggiustare il tiro laddove serva. Le campagne sono molto utili per individuare il target giusto e selezionare al meglio il tuo segmento di mercato. Inoltre ti danno informazioni importanti sui formati preferiti dal pubblico e sui tuoi prodotti di maggior successo.

Conclusione

Instagram ha oltre un miliardo di utenti in tutto il mondo, di cui 500 mila attivi ogni giorno. Solo in Italia, gli utenti sono 20 milioni e continuano a crescere.

Ti basterebbe una piccola percentuale di questi per aumentare le vendite del tuo ecommerce tramite Instagram. Per questo motivo, iniziare ad utilizzare e a sfruttare le potenzialità che questo social mette a disposizione rappresenta un primo passo per aumentare le vendite del tuo shop on-line e avere una maggiore visibilità.

Questa piattaforma è gratuita, quindi, avere un account aziendale su questo social non costa nulla. Investire tempo e risorse per aumentare le vendite del tuo e-commerce su Instagram può aiutarti a crescere a livello di vendite e di notorietà del brand.

Il feed di Instagram è una vetrina dalla quale puoi attirare molti clienti e invitarli ad entrare nel tuo shop on-line. Questa app offre moltissime funzionalità ai suoi utilizzatori e, dal feed o dalle storie, è possibile portare clienti direttamente sul tuo sito e-commerce tramite i link a scorrimento. Grazie ai tag shopping, puoi fornire informazioni sui prodotti che vendi, come prezzo e descrizione, in modo che i tuoi clienti siano facilitati negli acquisti.

Instagram, inoltre, negli anni si è caratterizzata come la piattaforma degli influencer. Quindi se vuoi dare un input in più al tuo negozio on-line, puoi decidere anche di avviare un programma di affiliazione.

Uno strumento interessante di Instagram, inoltre, è IGTV, che ti permette di caricare video della durata massima di 60 minuti.

Per raggiungere un pubblico vasto, puoi anche creare delle campagne pubblicitarie su Instagram.

Se vuoi aumentare le vendite del tuo ecommerce, Instagram è una delle piattaforme ideali. Se hai bisogno di maggiori informazioni o di un aiuto per integrare Instagram al tuo e-commerce, contattaci! Noi di Consulenza e-commerce ci occupiamo da anni della creazione di siti e-commerce performanti e conosciamo nel dettaglio le strategie di marketing digitale per creare un negozio online che vende.

Consulenza E-Commerce è un’agenzia di Milano specializzata nella creazione, ottimizzazione e crescita di siti e-commerce. Un team di oltre 50 persone verticali sul commercio elettronico segue i progetti in tutte le loro fasi, dall’idea alla realizzazione.

Scrivici per informazioni