Ecco cosa rischi se non fai la migrazione a Magento 2 nei prossimi mesi - Consulenza E-Commerce

Ecco cosa rischi se non fai la migrazione a Magento 2 nei prossimi mesi

​ ​

Magento 1, fin dal suo lancio nel 2008, è stata una delle piattaforme più utilizzate dagli e-commerce di successo. Come mai? Grazie alla sua flessibilità, scalabilità e completezza.

Per gli imprenditori, Magento ha rappresentato una piattaforma insostituibile ma il settore dell’e-commerce si evolve e chi vuole raggiungere il successo non può rimanere indietro.

Magento non si è lasciato cogliere impreparato e ha creato qualcosa di migliore rispetto al lavoro fatto finora: Magento 2.

Passare da Magento 1 a Magento 2 non è un semplice aggiornamento. Si tratta di una vera e propria migrazione. Presenta una nuova struttura, nuovi moduli e temi.

Tutti questi miglioramenti danno la possibilità a chi opera la migrazione da Magento 1 a Magento 2 di godere di tantissimi vantaggi.

Tu non vuoi rimanere indietro, vero?

La versione precedente è stata sicuramente un enorme passo avanti per gli e-commerce tuttavia, ora, non ti permette di sfruttare le nuove funzionalità che invece avresti passando alla nuova piattaforma.

Tra l’altro, a partire dal 1 giugno 2020, chi non passerà a Magento 2, non riceverà più il supporto offerto dalla piattaforma.

È un peccato possedere un e-commerce e non farlo viaggiare al massimo delle sue possibilità soprattutto perché, effettuando la migrazione, puoi raggiungere risultati che ancora non hai ottenuto.

Ecco quali sono i vantaggi che ottieni con la migrazione e quali rischi corri se non la effettui.

Cosa ti perdi se non inizi un processo di migrazione da Magento 1 a Magento2?

Dato che passare a Magento tempo fa ti è sembrato già un enorme passo avanti, ora potresti chiederti: ottengo veramente così tanti benefici aggiornando la versione?

Tranquillo, non sei l’unico. Il motivo più grande che rallenta la fase di migrazione a Magento 2 da parte degli imprenditori è la loro convinzione che questo aggiornamento non porti differenze significative.

Lo pensi anche tu? Allora continua nella lettura.

migrazione a magento 2

Potresti incappare in problemi di sicurezza

La sicurezza è un aspetto basilare per ogni sito web, ma lo è ancora di più per gli e-commerce che devono gestire una grande quantità di dati, comprese le informazioni personali e di pagamento dei clienti.

La versione di Magento 2 si è concentrata in particolar modo per migliorare la sicurezza di tutta la piattaforma.

I dati dell’utente sono protetti e, in generale, tutta la procedura di pagamento è stata resa più sicura.

Cosa è stato inserito nella nuova versione? Una doppia autenticazione, la possibilità di creare una copia del backup e nuovi algoritmi che migliorano la sicurezza delle password.

Le tue prestazioni non sarebbero al top

Grazie alla migrazione da Magento 1 a Magento 2 il tempo di caricamento delle pagine diminuisce, le query perfomano meglio e gli acceleratori HTTP permettono una cache più dinamica.

Con Magento 2 i gestori possono occuparsi più facilmente di tutte le operazioni di backend e, dall’altro lato, gli utenti si trovano di fronte ad un sito più veloce, interattivo e adattabile.

Lavorando su Magento 1 si possono sicuramente ottenere tanti risultati, ma non è possibile guidare in modo così fluido ed intuitivo il potenziale cliente fino all’acquisto.

Migliorare le performance del tuo sito significa renderlo efficiente nei periodi di grandi acquisti ma anche per i dispositivi mobili, oggi utilizzati dalla maggior parte dei consumatori che decide di acquistare online.

Magento 2 permette di disporre di un sistema responsive, in grado di adattarsi alla visualizzazione da qualsiasi dispositivo.

Ti stai perdendo il principale metodo di pagamento

Magento 2 ha migliorato notevolmente la velocità di caricamento e di navigazione. Tuttavia, questa immediatezza deve essere trasmessa anche ai metodi di pagamento.

I clienti vogliono poter scegliere il metodo di pagamento che più preferiscono tra tanti. E vogliono che sia quanto più veloce possibile. Troppi reindirizzamenti e pagine da compilare rischiano di causare un alto tasso di abbandono del carrello.

Migrare da Magento 1 a Magento 2 ti consente di eliminare il passaggio della registrazione da parte degli utenti per poter accedere al check out, riconoscendo immediatamente coloro che hanno già effettuato il login.

Inoltre, Magento 2 ha aumentato i metodi di pagamento utilizzabili tra cui il tanto amato PayPal. Questi rappresentano dei grandi passi avanti rispetto a Magento 1.

La reportistica che non hai ancora conosciuto

Quanto ritieni importante l’analisi dei dati? Qualunque imprenditore sa che la sua strategia non può dare i massimi risultati se non analizza le informazioni che ha prodotto, così da poterla modificare o migliorare.

Per quanto l’analisi dei dati di Magento 1 fosse buona, Magento 2 ha introdotto un sistema di reportistica avanzata che ti consente di tenere sotto controllo prodotti, clienti e ordini.

Inoltre, tutti i dati forniti sono aggiornati in tempo reale per poter effettuare modifiche tempestive.

Conclusioni

Pensi ancora che una migrazione da Magento 1 a Magento 2 sia superflua?

Se non passi a Magento 2 entro il 1 giugno 2020 rischi di:

  • compromettere la sicurezza del tuo e-commerce;
  • ottenere delle performance nella norma e non eccellenti;
  • avere a disposizione pochi metodi di pagamento;
  • non avere sotto controllo tutti i dati relativi ai prodotti e agli acquisti.

Te la senti di rischiare in un ambito in cui la concorrenza diventa sempre più spietata?

Se vuoi davvero raggiungere il successo affidati ad un‘agenzia per effettuare la migrazione e passare alla nuova versione.

Contattaci per ottenere un preventivo, il nostro team di esperti sarà felice di aiutarti.

Consulenza E-Commerce è un’agenzia di Milano specializzata nella creazione, ottimizzazione e crescita di siti e-commerce. Un team di oltre 50 persone verticali sul commercio elettronico segue i progetti in tutte le loro fasi, dall’idea alla realizzazione.

Scrivici per informazioni