In che modo le performance del tuo sito e-commerce influiscono sul tasso di conversione - Consulenza E-Commerce

In che modo le performance del tuo sito e-commerce influiscono sul tasso di conversione

​ ​

Quando un sito non converte nel modo giusto i motivi possono essere molti.

Uno di questi è la stretta connessione tra le performance del sito stesso e il tasso di conversione.

Sai che che c’è uno stretto legame tra velocità di caricamento delle pagine e l’esperienza degli utenti all’interno di esse?

Un dato di fatto che devi conoscere è che su internet i siti veloci vendono di più.

Per questo motivo, migliorare la velocità di risposta dei siti web, accelerare il caricamento di immagini e video, sono passaggi necessari per il successo di un brand.

In caso di caricamento lento di una pagina, il 14% delle persone, infatti decide di rivolgersi ad un concorrente per effettuare i suoi acquisti. Mentre il 23% degli utenti, addirittura, interrompe l’esperienza di acquisto.

Sai cosa significano questi dati per un’azienda?

L’impatto economico è notevole e la velocità del tuo sito internet può essere responsabile di enormi perdite o dell’aumento dei tuoi profitti. Sta a te decidere quale delle due opzioni scegliere.

Se ti stai chiedendo quale sia il tempo di caricamento ideale, sappi che, una pagina web deve impiegare al massimo 3 secondi per avere ottimi risultati.

Purtroppo la maggior parte delle pagine web ha un tempo di risposta che va dai 3 ai 7 secondi. Questo costa alle aziende molto denaro e implica perdite in termini di clienti, visibilità e reputazione.

Secondo te, per quale motivo la page speed è così importante?

Gli utenti purtroppo odiano attendere!

Di conseguenza, tempi di caricamento lunghi influiscono sulla loro esperienza d’uso. E non solo. Portano ad una perdita di coinvolgimento, sono responsabili dell’abbandono dei carrelli e della diminuzione dei tassi di conversione dell’intero sito.

In base a diverse statistiche, anche un secondo di ritardo nel caricamento di una pagina causa una riduzione del 7% delle conversioni.

E, oltre all’abbandono immediato del carrello, si verifica anche una riduzione generale delle vendite. Infatti, gli utenti che hanno provato insoddisfazione per le prestazioni di un sito, non tornano ad acquistare sullo stesso sito.

Ora ti rendi conto di quanto sia importante ottimizzare le prestazioni del tuo sito web?

Cos’è il tasso di conversione?

migliorare le performance del sito e-commerce

Prima di analizzare in che modo la velocità del sito influisca sul tasso di conversione, facciamo chiarezza su quest’ultimo concetto.

Un utente si converte quando esegue l’azione a cui viene invitato dalla Call To Action.

Facciamo qualche esempio.

Sulla pagina di un hotel, la Call To Action può essere “prenota ora” oppure “richiedi un preventivo”. La conversione avviene nel momento in cui l’utente clicca sul pulsante e richiede effettivamente il preventivo.

Quando navighi su un sito e-commerce, l’invito all’azione più comune è “acquista”.  La pagina, quindi, converte nel momento in cui tu decidi di cliccare su quel tasto.

Altri tipi di conversione utente sono:

  • la compilazione e l’invio di un modulo di contatto;
  • la risposta alle domande di un sondaggio;
  • il click sulla pagina successiva del sito.

Perché è tanto importante conoscere il tasso di conversione del tuo sito?

Conoscendo il tasso di conversione del tuo sito, puoi lavorare affinché cresca ulteriormente. Difatti, è molto improbabile che una pagina abbia un tasso di conversione pari al 100%. Questo significa che l’ottimizzazione del tasso di conversione è un processo continuo e che non dovresti mai sottovalutare.

In azienda offriamo il servizio CRO (Conversion Rate Optimization), che ti aiuta a migliorare il tasso di conversione. Richiedi maggiori informazioni sullo stesso compilando il form.

In che modo la velocità del sito influisce sul tasso di conversione

Sei su internet e stai cercando un’informazione.

In quanto tempo ti aspetti di averla?

Di sicuro ti sarà capitato di fare una passeggiata e cercare un posto in cui mangiare. In quel momento sei su un dispositivo mobile e hai poco tempo per leggere le recensioni sui ristoranti selezionati. Quanto sei disposto ad aspettare che la pagina si carichi?

In questi casi, in genere, si tende a chiudere le finestre che non si aprono in fretta, preferendo quelle che ti danno una risposta immediata.

Questo non avviene solo a te, ma è una cosa comune a moltissime persone.

Infatti, la probabilità che un utente esegua un’azione sul web è maggiore quando la pagina viene caricata più velocemente.

Molti studi hanno dimostrato che la velocità delle pagine web ha un effetto importante e misurabile sul tasso di conversione delle pagine.

Questo avviene in particolare sui dispositivi mobili. Difatti il 74% delle persone abbandona i siti web che impiegano più di 5 secondi a essere caricati. Oltre il 61% degli utenti, inoltre, chiude un sito in cui non trova in poco tempo quello che cerca.

Importanza dei secondi e millisecondi

migliorare le performance del sito e-commerce

Quanto sono importanti 2 secondi?

In genere siamo abituati a non badare al tempo che passa o al tempo che impieghiamo per svolgere alcune attività, soprattutto quando si ragiona in termini di secondi.

Sul web, però, le esigenze cambiano di molto e, anche un paio di secondi, possono avere un grande impatto sulle tue attività.

I dati raccolti da alcune grandi aziende dimostrano quanto sia stretto il legame tra le performance del sito e il tasso di conversione.

  • Velocizzando la propria pagina web di 2,2 secondi, Mozilla ha incrementato di oltre 60 milioni i suoi download.
  • Secondo il gigante dell’e-commerce Amazon, un rallentamento di un solo secondo della velocità di caricamento delle pagine, comporterebbe alla perdita di 1,6 miliardi di dollari.
  • Bing ha testato a sue spese che, ritardando il tempo di caricamento della pagina di soli 2 secondi, ha avuto un calo dell’1,8% di ricerche e del 3,75% nei click. Questo ha portato a una riduzione del 4% di soddisfazione degli utenti, con una perdita del 4,3% per quanto riguarda le entrate per visita.
  • Shopzilla, con un intervento sul sito, ha aumentato le entrate del 12% e le visualizzazioni di pagina del 25%. Questo è avvenuto grazie ad un miglioramento della velocità, da 6 a 1,2 secondi.

In genere, come accennavamo sopra, si dà poca importanza ai secondi, figuriamoci ai millisecondi.

In realtà, sia Walmart che Amazon hanno osservato un aumento dell’1% degli utili per ogni 100 millisecondi in meno.

Yahoo ha registrato un aumento del 9% del traffico quando ha ridotto il tempo di caricamento di 400 millisecondi. Mentre Google perde il 20% di traffico ogni qualvolta impieghi 100 millisecondi aggiuntivi per caricare una pagina.

Nel caso di internet, il tempo è davvero relativo!

Il tempo di caricamento è importante per la SEO

Oltre al tasso di conversione, il tempo di caricamento di un sito influisce anche dal punto di vista della SEO. Infatti, migliorando la velocità di una pagina è possibile anche aumentare il traffico totale e il tasso di conversione.

Un caricamento lento della pagina va ad incidere sull’esperienza dell’utente e, sai benissimo che, l’esperienza utente è uno dei fattori di ranking più importanti per Google.

I siti veloci ottengono un ottimo punteggio a livello SEO poiché migliorano l’esperienza degli utenti. Google infatti cerca di rispondere in modo efficiente alle esigenze degli utenti e, sappiamo bene che le persone danno molto valore alla velocità.

Per questo motivo, Google ha deciso di tenere conto della velocità del sito per classificare i siti web.

Questo cosa significa?

Una maggiore velocità migliora il tuo posizionamento sui motori di ricerca. Questo lavoro, quindi, sarà premiante non solo per quanto riguarda i risultati di ricerca, ma anche in termini di visibilità.

E più visibilità = maggiori entrate.

Il caricamento della pagina influisce sulla reputazione

migliorare le performance del sito e-commerce

Hai mai pensato che la velocità di caricamento della pagina possa incidere sulla reputazione di un Brand?

Il sito web di un brand è la sua vetrina poiché è uno dei modi in cui si presenta ai suoi clienti.

Per questo motivo, una homepage lenta e che non si carica bene potrebbe fare una cattiva impressione e danneggiare la reputazione del tuo marchio.

Un sito e-commerce lento, spesso, denota poca attenzione alle esigenze degli utenti e, soprattutto può essere indice di scarse prestazioni da parte del brand.

Quindi, con un sito che impiega troppo tempo a caricarsi, si fa un danno duplice alla propria azienda. Infatti, da una parte perdi denaro a causa delle mancate conversioni, dall’altra hai un calo in termini di immagine.

Il Laboratorio di ricerca del cliente ha condotto uno studio sul modo in cui reagiscono gli utenti a seconda della velocità dei siti web. Da questa ricerca è emerso che, per gli utenti, la velocità di caricamento delle pagine web è di fondamentale importanza.

Il 35% delle persone che hanno partecipato al sondaggio ha affermato di non acquistare da siti e-commerce lenti. Inoltre, per il 66% degli intervistati, le prestazioni del sito web ricadono sull’immagine del Brand. Per questo motivo, il 33% delle persone ha un impressione negativa riguardo le aziende che hanno un sito web che non lavora bene.

Il tuo sito e-commerce è veloce?

Il sito e-commerce che hai aperto da poco a che velocità viaggia?

Come avrai capito, scarse performance del tuo sito influiscono sul tasso di conversione per diversi motivi.

Se il sito performa bene, il cliente non ha bisogno di rivolgersi alla concorrenza per acquistare gli stessi prodotti che vendi tu.

Il tuo sito web è veloce? Hai mai fatto un test per valutare le sue prestazioni e capire quanto tempo impiega a caricarsi?

Per valutare la velocità di caricamento del tuo sito puoi fare un test su https://gtmetrix.com/.

Questo strumento di test ti permette di misurare il tempo di caricamento della pagina. Non sei curioso?

Considera che, se il sito impiega più di 4 secondi per caricarsi, hai un problema! Questo significa che stai perdendo clienti, vendite, reputazione, posizioni nella ricerca di Google.

Ora che hai capito l’importanza di avere un sito veloce e performante, contattaci per capire come ottimizzarlo!

Consulenza E-Commerce è un’agenzia di Milano specializzata nella creazione, ottimizzazione e crescita di siti e-commerce. Un team di oltre 50 persone verticali sul commercio elettronico segue i progetti in tutte le loro fasi, dall’idea alla realizzazione.

Scrivici per informazioni