Vuoi richiedere un preventivo per un sito e-commerce? Ecco cosa devi sapere prima di farlo - Consulenza E-Commerce

Vuoi richiedere un preventivo per un sito e-commerce? Ecco cosa devi sapere prima di farlo

​ ​

Vuoi aumentare le vendite e vuoi farlo online?

Non vuoi lasciare nulla al caso e hai deciso di rivolgerti ad un’agenzia per creare il tuo e-commerce ma ancora non sai come richiedere il tuo preventivo?

Non temere, siamo qui per chiarire insieme a te alcuni punti essenziali.

Avere le idee chiare è fondamentale per la realizzazione di un sito web o applicativo di ogni genere, a maggior ragione quando si parla di e-commerce e vendita online. Aprire un negozio online è una decisione importante. 

Puoi guadagnare molto ma devi ragionare nel modo giusto. Non fare il passo più lungo della gamba. Cerca di capire bene le tue esigenze e la tua disponibilità in termini di budget.

Ci sono molte soluzioni online per creare un sito e-commerce.

Quale scegliere: WooCommerce, Prestashop o Magento? Come si può chiedere un preventivo?

Come puoi comunicare al meglio le tue esigenze e idee ad un’agenzia di comunicazione per sviluppare al meglio il tuo progetto? Andiamo con ordine.

Qual è il costo di un sito e-commerce?

stabilire il costo di un sito e-commerce

Qual è il prezzo per realizzare un sito e-commerce?

Risposta chiara, semplice e concisa: dipende. Non c’è un prezzo standard indicativo per gli e-commerce. Dipende tutto dalle proprie esigenze, dalla disponibilità di budget e dalle finalità del proprio progetto. 

Online ci sono CMS come WooCommerce, Prestashop e Magento che sono gratuiti di base ma con modalità di sviluppo profondamente diverse. Difficile fare una stima. Il primo passo spetta a te. 

Nei prossimi punti ci soffermeremo sugli aspetti da chiarire prima di chiedere un preventivo. Cerchiamo di capire qual è il prezzo di un sito e-commerce.

Registrazione del dominio

Il primo punto è il nome a dominio, il nome del tuo sito web, il nome del tuo negozio online. Ha un canone annuo, solitamente legato ad un piano di hosting. Assicurati che sia chiaro, semplice, conciso.

Deve essere legato a te, alla tua attività (offline) ma anche facile da ricordare per gli utenti che raggiungerai presto e che saranno i tuoi nuovi clienti.

come si registra un dominio

Scelta dell’Hosting

Con Hosting si intende lo spazio fisico che ospita un sito vetrina, blog, e-commerce o altro applicativo. Se non hai ben chiare le esigenze e la disponibilità di budget sarà difficile trovare un hosting valido per il tuo sito e-commerce

I costi possono variare da 200-300€ all’anno per un hosting condiviso di base, adatto a shop online di piccole dimensioni fino a server dedicati con canoni simili ma mensili. C’è dunque una differenza sostanziale che devi considerare fin da subito.

In ogni caso è tua premura affidarti ad un fornitore di hosting sicuro, affidabile, performante. Ogni minimo disservizio o superficialità potrebbe costare caro sotto ogni punto di vista. Ecco perché è essenziale avere idee chiare fin da subito. Questo aiuta a trovare anche il giusto compromesso tra esigenze funzionali per il tuo e-commerce e budget a disposizione.

Design del negozio online

Analizziamo ora il design. Al di là della soluzione scelta bisognerà curare l’aspetto grafico del negozio online. Questo elemento incide sull’esperienza dell’utente che naviga e fa acquisti. E questo si riversa, dunque, sul rendimento generale del tuo sito in termini economici. L’investimento iniziale può essere anche molto oneroso, è importante curare il template dello shop online.

design di un ecommerce di borse

Valuta insieme ad una Web Agency lo sviluppo di una grafica essenziale ma accattivante, che dia risalto al prodotto e faccia fare acquisti in totale semplicità. Che tu scelga WooCommerce, Prestashop o Magento ci sono linee guida comuni che non puoi trascurare. 

In base alle tue esigenze, disponibilità di budget e scelte fatte in termini di piattaforma è importante personalizzare il design dell’e-commerce per rendere l’esperienza dell’utente unica. Devi tenere conto di tutti questi aspetti, ugualmente rilevanti quando fai richiesta di preventivo per un sito e-commerce.

Manutenzione dell’ecommerce

La manutenzione interviene per assicurare al tuo shop online l’aggiornamento di tutte le componenti dell’applicativo. Vale anche per soluzioni custom sviluppate da zero, su misura per te, qualora si tratti di progetti particolari.

La manutenzione prevede anche un’analisi costante del sito per mantenere la sicurezza dei dati e database e applicativi sempre puliti e performanti ma anche eventuali nuove implementazioni che possono rivelarsi utili o necessarie in corso d’opera.

Si tratta sempre di una maratona, non dei cento metri!

Strategie di web marketing

Avere una strategia significa che ancora prima di richiedere un preventivo, devi sapere quali sono i tuoi obiettivi, quantomeno nel breve termine.

Con l’aiuto di una Web Agency e dunque di figure competenti su più fronti (sviluppo, SEO, social media) hai modo di pianificare la strategia migliore e svilupparla nel tempo per ottimizzare tutti gli aspetti che ho sottolineato fino a qui.

Quale CMS scegliere per l’e-commerce?

tre piattaforme e-commerce performanti

Il cuore del preventivo è qui. Spesso mi chiedono: qual è il migliore CMS per creare un sito e-commerce? Se sei stato attento fino a qui potrai facilmente intuire che in realtà la domanda più corretta è un’altra:

Qual è il CMS più adatto per sviluppare il mio negozio online e vendere i miei prodotti? 

Ci sono opzioni diverse, anche gratuite ma non farti ingannare. Ora entreremo nello specifico delle singole piattaforme, così da farti capire quale potrebbe essere la soluzione migliore per te.

WooCommerce

WooCommerce è la soluzione free di WordPress, il CMS più utilizzato in assoluto. Ottimo per progetti sia entry level che per e-commerce con esigenze più particolari e complesse. WordPress nasce come applicativo per creare blog, poi si è rinnovato per adattarsi a qualsivoglia situazione.

Punti di forza:

  • facile e intuitivo per gestire prodotti (anche digitali);
  • implementazione di un blog a portata di click;
  • richiede poche risorse;
  • moltissime estensioni per adempiere a funzionalità complesse.

Punti critici:

  • più difficile gestire prodotti con tante varianti;
  • se le integrazioni e personalizzazioni sono tante, meglio evitare.

Prestashop

Il CMS francese Prestashop è una via di mezzo tra la flessibilità di WooCommerce e la robustezza di Magento. Alcuni pro e contro di questa piattaforma, in breve.

Punti di forza:

  • specifico per creare siti ecommerce;
  • interfaccia grafica user friendly;
  • richiede non troppe risorse in termini di hosting.

Punti critici:

  • personalizzazione onerosa per tempi e costi;
  • moduli aggiuntivi a pagamento, anche per funzionalità basilari.

Magento

Per le grandi situazioni incentrate completamente nell’e-commerce, Magento è il CMS che forse si presta meglio di tutti. Come nei casi precedenti vado per punti a segnalarti pregi e difetti di questa piattaforma. Tieni sempre conto che è tutto relativo alle tue necessità e possibilità economiche.

Punti di forza:

  • è robusto, strutturato, completo;
  • gestisce bene grandi carichi di lavoro.

Punti critici:

  • costi di gestione importanti;
  • richiede una manutenzione più accurata.

Anche nel caso di Magento, messo tutto a bilancio, è chiaro che si presta a situazioni molto specifiche. Non è fatto per progetti entry level che non abbiano alle spalle un budget consistente. Sviluppare su Magento richiede competenza, i costi di sviluppo sono piuttosto elevati e devono essere dunque giustificati.

Lo sconsiglio per realtà piccole-medie in quanto, pur essendo assolutamente robusto, solido e completo come e-commerce, potrebbe non rendere al meglio nel tuo contesto.

Al contrario, una soluzione all’apparenza di più basso profilo può rendere molto, molto di più e ripagare dell’investimento iniziale.

Ora puoi richiedere il tuo preventivo

Se sei arrivato fino a qui, ora sai quali sono i punti essenziali da conoscere e sui quali riflettere per poter richiedere preventivo per un e-commerce.

Ora hai in mano tutti gli strumenti necessari per comunicare con chiarezza ad una agenzia quelli che sono obiettivi, finalità, esigenze e budget del tuo progetto.

Non ti resta che contattarci per richiedere il preventivo per il tuo shop online. Lo step successivo sarà quello di comprendere meglio il progetto nella sua totalità e sviluppare la giusta strategia nel breve, medio e lungo termine.

Fai crescere subito clienti e guadagni grazie all’e-commerce. Contattaci per una consulenza.

Consulenza E-Commerce è un’agenzia di Milano specializzata nella creazione, ottimizzazione e crescita di siti e-commerce. Un team di oltre 50 persone verticali sul commercio elettronico segue i progetti in tutte le loro fasi, dall’idea alla realizzazione.

Scrivici per informazioni